Amministrazione Centrale
  
                   SERVIZIO 
       SALUTE & AMBIENTE


            www.ac.infn.it/salute/
 

                                                               

             
           
    

       

    DIRETTIVA 2013/59/EURATOM del Consiglio del 5 dicembre 2013 che stabilisce norme fondamentali di sicurezza relative alla protezione contro i pericoli derivanti dall'esposizione alle radiazioni ionizzanti e che abroga le direttive 89/618/Euratom, 90/641/Euratom, 96/29/Euratom, 97/43/Euratom e 2003/122/Euratom. GUCE 17.1.2014 L 13/1

 
            La Direttiva, pubblicata il 17 gennaio 2014, entrerà in vigore il ventesimo giorno successivo alla sua pubblicazione in Gazzetta. Gli stati membri  potranno conformarsi alla Direttiva entro il 6 febbraio 2018.

   Definizioni
   

    DIRETTIVA 2013/35/UE del Parlamento Europeo e del Consiglio del 26 giugno 2013 sulle disposizioni minime di sicurezza e di salute relative all'esposizione dei lavoratori ai rischi derivanti dagli agenti fisici (campi elettromagnetici) (ventesima direttiva particolare ai sensi dell'articolo 16,  paragrafo 1, della direttiva 89/391/CEE) e che abroga la direttiva 2004/40/CE. GUUE del 29.6.13 L 179/1

            Il provvedimento, in vigore dal 29 giugno 2013, fissa nel 1° luglio 2016 il termine di recepimento per gli Stati membri dei nuovi limiti di esposizione e le prescrizioni sulle misure di sicurezza. In attesa dell'adeguamento alla Direttiva, restano in vigore le disposizioni di cui al Titolo VIII del Decreto 81/08 relative agli agenti fisici. La valutazione del rischio, in particolare le misurazioni e i calcoli dei livelli dei campi elettromagnetici cui sono esposti i lavoratori dovranno essere conformi, tra l'altro, all'art. 209 del Decreto 81/08
.

   RETTIFICA
     Direttiva 2013/35/UE

     GUUE 385/53 28.12.2013
   
     DIRETTIVA 2012/18/UE del Parlamento Europeo e del Consiglio del 4 luglio 2012 sul controllo del pericolo di incidenti rilevanti connessi con sostanze pericolose, recante modifica e successiva abrogazione della direttiva 96/82/CE del Consiglio. GUUE del 2947.12 L 197/1.

                  La Direttiva stabilisce norme volte a prevenire gli incidenti rilevanti connessi con determinate sostanze pericolose e a limitare le loro conseguenze per la salute umana e per l'ambiente, al fine di assicurare in modo coerente ed efficace un elevato livello di protezione in tutta l'Unione.
                  
   attuazione con
     D.Lgs. 26 giugno 2015,
     n. 105
   
     DIRETTIVA 2011/70/EURATOM del Consiglio del 19 luglio 2011 che istituisce un quadro comunitario per la gestione responsabile e sicura del combustibile nucleare esaurito e dei rifiuti radioattivi. GUUE del 2.8.11 L199/48 

             
La Direttiva si applica a tutte le fasi della gestione del combustibile esaurito, quando questo deriva da attività civili, e della gestione dei rifiuti radioattivi, dalla generazione fino allo smaltimento, quando questi derivano da attività civili. Gli stati membri potranno conformarsi alla direttiva entro il 23 agosto 2013. 
 
           |ARCHIVIO|
                                                    INFORMAZIONE  S&A       a cura di Simona Ceccarelli    2013
17.07.15